Cassazione, Terza Sezione Civile, 10/05/2018, n. 11257

Contributi all’impresa esercente servizi di trasporto pubblico locale in regime di concessione (L. n. 151/1981 e successive modifiche, ante d.lgs. n. 422/1997) – disavanzi di esercizio non coperti dal fondo nazionale – obbligo di ripianamento integrale a carico delle Regioni e degli Enti locali concedenti – riscontro dei presupposti di legge – diritto soggettivo dell’impresa concessionaria – giurisdizione del giudice ordinario – garanzia del concessionario cedente il credito – sussiste: sia in caso di credito mai esistito, sia nel caso di credito già estinto al momento della cessione, sia nel caso di credito che venga meno successivamente ma con efficacia ex tunc

Scarica il provvedimento

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *